E poi arriva New York

New York
New York

E alla fine ce l’ho fatta. L’ho sognata e desiderata tanto. E come accade solo con le cose speciali, nel mondo reale sono più belle che nei sogni! Tra me e New York è una storia nata anni fa… sotto una coperta e davanti alla tv. Forse Colazione da Tiffany o Harry ti presento Sally. Certo, A piedi nudi nel parco anche ha fatto la sua parte. Sex and the city poi mi ha dato il colpo di grazia. La Cheesecake e i Brownies al cioccolato. Le foto e i racconti di mio cugino e dei suoi viaggi in questa città magica. E poi la mia fantasia e la voglia di gridare taaaaaaxi con la mano alzata in mezzo alla Fifth Avenue. Che belli quei taxi. Ma niente di tutto ciò mi aveva preparato davvero a New York vista dal vivo. L’energia vitale della città mi ha lasciato senza fiato. Moda e creatività agli angoli della strada, tra Soho e Tribeca. Un sushi indimenticabile sulla Lexington e poi la musica e il basket e Broadway. Noodle da sogno e l’albero di Natale a Rockefeller Centre. E poi Central Park. Gli scoiattoli l’hanno capito che è il posto più bello del mondo. Con il suo romanticismo senza miele, un’atmosfera che ti fa venire il friccichio nei piedi per la voglia di saltare di gioia. E proprio quando pensavo che non potesse essere più bella, ha iniziato a nevicare. Lo ammetto. Ragazzi mi sono innamorata, senza se e senza, come quando avevo 15 anni e mi piaceva uno che magari nemmeno conoscevo. Un amore divertente, stressante, iperattivo, come lei, NY. Sempre in movimento, e la cosa bella è che quel movimento non ti sballottola qua e là ma ti trascina. Ti coinvolge e all’improvviso ti accorgi che sei parte del movimento anche tu. New York, I Fall in love with you!

Eccovi un po’ di foto… che ne pensate? E voi ci siete stati?

p.s. sul capitolo Shopping a New York vi scriverò presto… baciiiiiiiiiiiiii

Fede

5 pensieri riguardo “E poi arriva New York

  1. Ciao Federica, ho letto il tuo commento su ParoleSemplici e ti sono passata a trovare, ovviamente sei benvenuta anche tu da me quando vuoi 🙂
    Mi ha molto colpito questo post su NY: innanzitutto complimenti per le foto! La prima è scattata dall’Empire, giusto? Anche io sono riuscita a conorare il mio sogno qualche tempo e devo dire che quasi non ci credo ancora di esserci stata: è una città che sprizza cinema da tutti i pori e anche tanta vita: solo chi c’è stato può capire l’aria di internazionalità, di possibilità, che si respira tra un sandwich alla Boat House e un caffè a Little Italy. E’ una passione che non può svanire quella per Ny, anzi da allora mi piacerebbe molto fare un post sulle location cinematografiche della Grande Mela, spero di scriverlo presto. Te ne hai vista qualcuna durante la tua permanenza?
    Un caro saluto

    1. Ciaoooooo! scusami se ti rispondo con così tanto ritardo 😉
      new york è splendida e me ne sono innamorata follemente…. sì la foto è proprio dall’Empire. come hai ragione è una citta con aria di possibilità…. che bella idea questo post! e se ti serve una mano scrivimi pure via mail ne sarei felice! Da Colazione da Tiffany a Harry ti presento Sally insomma se ti va qualche idea ce l’avrei… baciiii e a prestissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...